arrowLeft arrowRight play asscreedf2 lambda mu hand alpha beta gamma delta epsilon zeta eta theta iota kappa arrow-down pc ps4 xbox1 arrow arrow-right arrow-up twitter facebook facebook like glyph-error glyph-all glyph-friends glyph-mine glyph-trending flag filter calendar plus heart
STORIA E PERSONAGGI
L'Egitto è sull'orlo della rovina. Potenti sovrani lottano per contendersi il regno mentre misteriosi individui attendono nell'ombra, pronti a prendere il controllo di queste terre. È tempo che una nuova forza si ribelli all'oppressione.
Bayek
L'ultimo dei Medjay

Nato e cresciuto nell'isolata e sperduta area di Siwa, Bayek è l'ultimo rappresentante dei Medjay, una storica e antica popolazione considerata i Guardiani del paese.
Grazie alle sue abilità, preserva le tradizioni e il credo dell'Antico Egitto. Lui ha il potere e la forza per difendere la giustizia e proteggere chi ne ha bisogno.

Una tragedia personale lo costringe a lasciare la sua terra per dare la caccia ed uccidere tutti i suoi nemici. Durante la sua missione incontrerà storiche figure come Cleopatra, Tolomeo XIII e Giulio Cesare, impegnati in un'epica guerra per il potere. Il suo viaggio lo porterà alla creazione della Confraternita degli Assassini.

Aya
La guardiana della pace

Aya è nativa di Alessandria, con origini egiziane e greche. SI è trasferita a Siwa durante la sua infanzia e lì ha incontrato Bayek. Nonostante non sia una Medjay, ha abbracciato la sua causa, sposandolo e allenandosi con lui.

Una serie di eventi a Siwa li ha separati, pur continuando a lottare per la stessa causa. Ma Aya ha il suo modo di raggiungere questo obiettivo comune e il suo viaggio la porterà ad Alessandria, dove il suo destino si incrocerà con quello della regina Cleopatra...

CLEOPATRA
La regina esiliata

Potente, scaltra e bellissima. Cleopatra ascese al trono assieme al fratello Tolomeo XIII alla morte del padre. Ben presto il giovane re fu corrotto dal potere, e un colpo di stato la costrinse a rinunciare alla corona e intraprendere la via dell'esilio.

Ora dovrà usare astuzia e avvenenza per convincere Giulio Cesare e i suoi compatrioti ad aiutarla a riconquistare la sua eredità e a riprendersi il trono che le appartiene di diritto.

TOLOMEO XIII
Il faraone bambino

A soli 12 anni Tolomeo XIII diventa la persona più potente di tutto l'Egitto. Dopo la morte del suo padre divide il trono con sua sorella maggiore Cleopatra, ma ben presto la sua giovane età e la sua ingenuità lo rendono il bersaglio perfetto di individui dagli oscuri propositi.

Dopo aver capeggiato un colpo di stato e costretto la sorella all'esilio, diventa ufficialmente unico faraone... ma non è altro che una pedina in una guerra molto più grande di quanto possa immaginare, che coinvolge forze inimmaginabili.

GIULIO CESARE
Il conquistatore romano

L'ambizione e la risolutezza di Giulio Cesare non hanno eguali: il suo unico è scopo diventare il più grande conquistatore mai esistito e oscurare la gloria di Alessandro Magno. Questo desiderio, unito all'esperienza e all'abilità in battaglia, instillano un saldo sentimento di lealtà nei suoi uomini e lo rendono un avversario ancora più formidabile per i nemici.

Non appena mette gli occhi sull'Egitto, una potente nazione sovrana scossa dalle lotte per il potere, capisce di aver trovato il prossimo bersaglio. Tuttavia, per quanto la struttura del regno sia fragile, ha bisogno di aiuto per penetrare nel cuore della società egiziana: per questo si rivolge a Cleopatra, legittima erede al trono appena condannata all'esilio. Con questa nuova alleata al suo fianco, Cesare potrebbe essere inarrestabile.

ORDINE DEGLI ANTICHI
Attenzione ai dissidenti

L'ordine degli Antichi sono un gruppo di persone molto potenti in Egitto, che hanno unito le loro forze per raggiungere il potere con ogni mezzo. Agendo nell'ombra e manipolando il giovane ed inesperto faraone Tolomeo XIII, questa società segreta è responsabile dell'oppressione che sta dilaniando l'Egitto.

Queste figure poliche e sociali molto influenti credono che solo con il controllo assoluto sia possibile raggiungere l'ordine e la pace e per questo sono pronti a tutto. Non sono solo disposti ad uccidere chiunque si pari sulla loro strada, ma sono anche capaci di influenzare i principali leader dell'antico impero. Nessuno è al sicuro dall'Ordine.